Fetish.

Tempo di revivals, da qualche tempo a questa parte, frammenti di passato che riaffiorano in superficie mentre riposo sotto la doccia, mi imbatto in vecchie foto, o mi apro la giacca nella calda pioggia della sera. Ricordi lontani, come i The Inot, l’indimenticabile trio di picari, la loro musica troppo ricercata e all’avanguardia per la provincia veneta, i loro testi abissali e folgoranti. Come faceva quel pezzo… taaa, tananaaaa, perchè ogni persona ha le sue perversioniii…
Ah, quanta verità in quelle parole, non ci vuole mica tanto sai, basta darsi un’occhiata attorno per vedere infinite variazioni sul tema della perversione, perversioni per tutti, perversioni applicate, su misura, perversioni in formato famiglia, comprane il pacco da quattro, mettine una in freezer, perchè ogni persona deve avere le sue.
Come? Tu no? Ma cosa aspetti allora, la scelta è così ampia, beccati in omaggio qualcuna delle mie proposte per la prossima primavera-estate:

Ysterizofilia: essere presi da inarrestabili impulsi sessuali mentre si aspetta un treno in ritardo. E aspettare la coincidenza assume un significato nuovo e radioso.

Pseidofilia: morbosa, folle passione per i falsi disabili percepenti disonesta pensione.

Grebomaniaco: persona che riesce a raggiungere la fase dell’eccitamento solo se sdraiata su di un tappeto acquistato presso un rivenditore ambulante nordafricano sulle sabbie di Riccione.

Soloichismotidi: donne che fossero irresistibilmente attratte dagli errori di grammatica. Se ne conosceresti qualcuna, la presentassero al mio compare d’appartamento, che il quale anche lui ci avesse avuta la passione.

Gelostìa: la condizione per cui si prova un piacere malato nella sofferenza causata agli organi uditivi dalla risata fastidiosa e cretina di una danese di origini coreane seduta accanto a te al ricevimento di matrimonio a sorpresa del tuo più caro collega.

Comunostalgia: l’utilizzo di un atlante geografico antecedente la caduta del muro di Berlino come oggetto di piacere sessuale, spesso correlato con un gusto per l’intimo in flanella, o cashmere nella sua versione più raffinata.

Eh? Che ne dici?
Come? Ed io? La mia personale perversione? Ma dai, birichina, sono una persona per bene io, con tutte le cosine al suo noioso posto, cosa credi che…
Ok, ok, mi arrendo, mentire con te non serve proprio:
Sabrina Salerno.
Sì, inutile fare quella faccia, io sono attratto solo da Sabrina Salerno e unicamente con lei potrei avere qualsivoglia tipo di contatto fisico dai connotati sessuali. Non me ne abbia a male Simona Tagli però, che ho comunque sempre stimato come egregia professionista del mondo dello spettacolo e ligia adempiente ai doveri cui appartenervi comporta.
Ma tu, invece?

Trovarne una senza tette all'aria è stata un'impresa.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Fetish.

  1. Maurizio Scrostabarile ha detto:

    Eh sì. Sabrina Salerno. Gran bella perversione, in verità.

  2. magneTICo ha detto:

    io soffro di gelostìa… ormai non ci sento quasi più.

  3. mauro ha detto:

    Sabrina sssalerno… eehhhh!

  4. ciku ha detto:

    sabrina salerno somiglia paro paro a una che andava a scuola con me. ma lei aveva meno tette.

  5. argnesa ha detto:

    La foto rappresenta chiaramente quanto gli anni 80 fossero il preludio delle nostre attuali tematiche bio ed eco-cazzi.
    Un inno al Riuso, in questo caso.
    Guarda che bel completino è venuto fuori da una giacca dismessa di un camionista, abbellita con gli scarti di una portella di frigorifero (di una famiglia numerosa). E notevole, davvero, il reggiseno in Superga nera riadattata.

  6. Confesso, sono una Grebomaniaca.
    Quei tappeti… quella morbidezza… l’aroma di “lontano”, mmmmhh…

    p.s. quei capelli però, dai… 😀

    LaPri.

Lascia anche tu un Commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...