Archivi del mese: giugno 2011

Ma come fanno i marinai – Oro Nero – pt. terza

Stavanger. “Dov’è che prendi l’aereo?” chiede il cuoco cortese dalle orecchie lunghe come la faccia, un trittico rubicondo. “A Stavanger.” “Oooh, è pieno di ragazze bellissime là. Ehi, lui parte da Stavanger!”, fà al macchinista tatuato. “Uh, cheddonne!” Anche il … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Ma come fanno i marinai – Oro Nero – pt. seconda

La ballata del Tony Gauci. Non uso mai nomi veri, come se servisse a qualcosa, ma quando uno si chiama Tony Gauci, come fai a resistere. Tony è un maltese, c’ha sessant’anni o giù di lì, ma la sua pelle … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Cincin, butei, cincin

Mister Ye se n’è andato, e dice che non torna più. Trecento sere abbiamo passato assieme, senza dire una parola mai. Cosa avrei dato per capire, per scoprire i tesori in fondo al mare della sua voce placida e profonda, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Ma come fanno i marinai – Oro Nero – pt. prima

“Ok, siamo arrivati, si scende.” Alvar butta la sua Lucky Strike nel bicchiere del caffè, si mette l’elmetto e carica lo zaino in spalla. Un biondone di due metri, sulla trentina, Alvar esibisce fiero l’inconfondibile panzetta da birra e uno … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 4 commenti

Io parto.

Ti penserò.

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

L’ora dell’amore – Le sette

Un caffè please. Lasciamo perdere cosa ci facessi io, alle cinque e cinquanta di un giovedì mattina, nel Mac di Bayswater Road, e concentriamoci piuttosto sul motivo di esistere di quel ragazzino in giacca e cravatta neri, con l’occhio azzurro … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento