Quando la banda passò – Track Four.

Cara/o mia/o, la musica è matematica,
è tutta matematica, almeno così dicono, e la matematica mi è amica, mentre controllo la mail alle quattro e mezza del mattino, vuoi mai che da ieri sera mi abbia scritto qualcuno. E invece nulla, nemmeno quelle troie unisex delle job agencies, cos’altro avrà da fare la gente, la notte. Accanto ai vecchi messaggi, un banner pubblicitario mi lampeggia promesse allettanti: raddoppia con noi il numero dei tuoi appuntamenti galanti, in sole due settimane. Cialtroni, se solo sapessero che io quel numero lo raddoppio di giorno in giorno, di ora in ora, in virtù delle magiche proprietà moltiplicative dello zero. Fidati di uno che le ha provate tutte, in campo numerico intendo. Puoi fare cose turche con i numeri, te ne basta una manciata, tanto per fare un esempio, per spiegare meglio di qualunque dettagliato resoconto, la serata d’addio del compianto collega Donald MacCollins:
4 uomini ed 1 scozzese
6 pinte (4 litri) a testa
20 pound per 1 intossicazione dall’indiano
10 simpatiche spogliarelliste.
Gli eccessi delle rockstar della navigazione marittima. Ma la vita del musicista idolo delle folle è fatta anche di rincoglionimento costante, e di fatti inspiegabili. Che sonnambulo abbia combinato qualcosa di strano, chi lo sa, o che qualcuno mi abbia fatto uno scherzo, in un tranquillo lunedì mattina di novembre sono stato tempestato da sei, ma dico forse sette, uncountable telefonate interessate, da parte di voraci job agencies. Segno positivo?

Complimenti! Lei ha vinto… un lavoro.
C’è qualcosa di sottile, una patina di latrina, nella parola agenzia, di per sè. Andare in vacanza con l’agenzia di viaggi, trovare casa con l’agenzia immobiliare, trovare lavoro con l’agenzia inteurinale, sono cose da evitare, si sa, perchè puzzano di inculata. E anche al telefono l’odore si sente…
“Pronto?”
“Sì, salve, parlo con Deivi… Daivi… come si…”
“Sì, sono io.”
“Ah bene, ciao! Io sono James (nome completo Jamesaran Panesar) della Stracazz Tech Job Solutions e ho appena visto il tuo curriculum online, è impressionante! Ho delle opportunità incredibili, che sono proprio fatte apposta per te, ti interessa?”
“Beh, veramente…”
“Hai delle conoscenze specifiche nella… nel… in… Limus? Eh? Eh? Sei il mago di Limus, eh?”
“Linux?”
“Sì sì, quella roba lì, hai esperienza, vero? E FDP, VFNC, real-time-possible-solution-in-bed? E saresti disposto a trasferirti vero?”
“Beh, veramente…”
“E quanto guadagni adesso, eh?, Deivi… Daivi…”
“XX.XXX l’anno.”
“Coff, coff, burp. Ops. Beh, ecco… sì… sì, non è un problema!”
“Non sono affatto un problema no, me li faccio bastare sai?”
“Allora che ne dici amicone? Ce lo mandiamo questo curriculum alla super azienda da vent’anni leader del settore dell’alta tecnologia globale all’insegna della vittoria sulle iniquità del mondo moderno?”
“Ok, tu manda…”
“Fan-ta-sti-co! Allora facciamo così: adesso invio il tuo curriculum, poi ci sentiamo già domani per preparare il colloquio, ok?”
“Oh, grazie.”
“Figurati, a domani, ciao, ciao. Ciaociaociaociaociao. Baciobacio. Ciao.”
E poi non li senti più. Per fortuna che – per ora – un lavoro non lo cerco, e non mi tocca di riporci speranze. Farei prima a infilare il mio futuro nella tasca di dietro dei pantaloni e stare in piedi sulla Central Line nell’ora di punta.

Mmm… s’è fatto tardi. O presto, dipende se è ancora ieri notte o già domani mattina, comunque non ti faccio in tempo a raccontare del bar dall’abbigliamento negoziabile, ma sta’ tranquilla/o, domani ti chiamo.
Ciao, ciao, ciaociaociaociao. Baciobacio, sì! Ciao.
Ciao.
Miotsu.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Quando la banda passò – Track Four.

  1. cecilia ha detto:

    e insomma, sto bar dall’abbigliamento negoziabile? aspettavo la tua telefonata nel cuore della notte, mio insonne amico star delle job-agencies.
    fortunato te, a me non mi chiamano mica, sai?
    ciaociaociaociao

Lascia anche tu un Commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...