Ma come fanno i marinai – Chapter Nine

Water, water, everywhere,

uomo/donna di corvèe, che si combina sul ponte? E soprattutto: che ti ha portato la Befana? Le solite pantofole? Carbone? Una sveltina? Cose più che apprezzabili per un casto e puro come me che lavora con il giaccone addosso. 10.5 gradi centigradi nel mio ufficio il mattino, un forno se paragonato ai bagni. E alla tavoletta. Io invece mi sono dovuto accontentare di trovare nella mia calza un messaggio in una bottiglia: con 4 mesi di anticipo, il mio contratto temporary è stato commutato in permanent. Ci sarebbe di che camminare a due metri da terra ma un veterano del pessimismo come me riesce a trovare un lato negativo anche in questo: eccomi sistemato, eccomi segnato, eccomi sulla terraferma. E sai com’è, a noi marinai non piace mettere radici, amiamo la libertà, l’imprevisto, mica le buste paga mensili, il dentista con lo sconto e le lodi dei capiufficio. Per questo abbiamo sempre qualche novità…

I miei colleghi ed altri animali.

Pathèlla è il nostro tester ufficiale per il software. Per farti avere un’idea del suo aspetto, immagina la versione indiana e trentenne del commissario Winchester. Per proteggersi da non so quale malattia abbia avuto da bambino e che forse è responsabile della sua soave vocina fioca e vellutata, porta degli anelli-patacca con gemma in plastica, forse trovati in un qualche sacchetto delle sue patatine preferite, all’aceto e cipolla, che sgranocchia ogni mattina. E con cui unge le attrezzature comuni. India misteriosa, India casa dell’anima, sarà un rituale tutto suo, mi dico. Comunque questa storia della malattia deve essere successa molto tempo fa, visto che le dita sono riuscite a crescere attorno a questi anelli-amuleto, in un qualcosa che ispira sofferenza solo a guardarla. India misteriosa, terra di fachiri. Tre anni fa si è sposato, all’indiana ovviamente, cioè ha conosciuto sua moglie mezz’ora prima della cerimonia. E, fattene una ragione: il nostro è solo uno dei tanti possibili modi di vedere le cose, non ci trova nulla di strano e così farà sposare i suoi figli. E se aveste avuto qualche incompatibilità caratteriale? Si sarebbe andati avanti lo stesso. Il divorzio è una moda occidentale. Tutto normale insomma, come normale è per una donna indiana perdere la verginità con un perfetto sconosciuto e poi assecondarlo per il resto della propria vita. India misteriosa, India lussuriosa. Quello che lui invece non riesce a capire è come mai in Europa si lavori così poco, tutto sarebbe migliore se si dovesse rimanere in ufficio fino alle dieci di sera o oltre, come si fa in India. E non fa il finocchio con l’altrui deretano, lui abita a Cambridge e ci mette dalle due alle tre ore in macchina solo per arrivare in ufficio, e il ritorno è peggio. Quando arrivo lui è già lì, quando vado lui è ancora lì. Totale fino a 15 ore fuori di casa al giorno. Un’altra cosa che il nostro non riesce a concepire sono i diritti dei lavoratori in paesi come Germania e Italia, in cui, scherza sprezzante, è praticamente impossibile essere licenziati (e, fidati, rispetto al resto del mondo, stai in paradiso). Eccheccazzo! Un’azienda deve, deve avere il diritto di sbattere fuori chi gli pare, quando gli pare, magari anche senza liquidazione. Altrimenti come puoi motivare un lavativo? E mi guardava mentre lo diceva, il fascista, perchè sono italiano o forse perchè ha già scoperto che sono pure un lavativo. India misteriosa, terra di cavalieri del lavoro. E intanto, per quel poco di preparazione tecnica che ho, quello che non sa fare un cazzo in ufficio mi sembra sia proprio lui. India misteriosa, mi fai ‘na sega.

Did you know?

Arthur Conan Doyle, l’autore delle avventure di Sherlock Holmes, un giorno mandò per scherzo a cinque suoi amici un biglietto dicendo: “Ci hanno scoperti. Fuggi finchè sei in tempo.” Di uno di loro non si ebbero più tracce.

Drinks included, Greeks included.

Ovvero come intrattenere un’amica in visita. Prendi un ben noto nazionalista greco (vedi capitolo precedente del diario di bordo), tarchiato, alto un metro e mezzo, col ciuffo anni novanta e il pizzetto sottile due millimetri. Ah, non deve reggere l’alcol. Mettilo in un pub assieme ad un gruppo variegato tipo: massaggiatore/gigolo della Costa Azzurra, cinico preside neozelandese, giovane pakistano con treccia ridicola che fa domande su esperienze penetrative a giovane scrittrice ungherese legalmente separata il giorno stesso e altri ingredienti a discrezione del pizzaiolo. La famosa pizza sorpresa o fantasia, quella con la roba che sta per scadere. Annaffia il tutto con litri di vino australiano e birre chiare, scure, multimalto in formato convenienza ed ecco un grande budino di allegria, da cui ogni tanto il nostro pigmalione ellenico spicca con imbarazzanti brindisi a squarciagola: Viva Italiaaaa! E nella caciara l’audio si confonde: meeting diventa mating (incontro/accoppiamento), Greeks drinks e, mentre i discorsi su sindacati, patriottismo e multiculturalità si fanno nebbiosi, il professionista delle attempate di riviera inesorabile polipeggia una tavolata di neonubili.

E questo era il mio ritrovo di fine esame, alla fine di un’estenuante giornata di prove scritte, orali e pratiche, tesina compresa. Una maratona che, a Dio piacendo, mi permetterà di concludere meritatamente una delle esperienze formative più affascinanti e bizzarre della mia vita, cos’ho studiato? Beh, se la voce ancora non si è sparsa, aspettiamo i risultati, fra 3-4 mesi. Idee?

Non perdere la bussola, sfaticato!

Tonno Nostromo Davide.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Ma come fanno i marinai, People. Contrassegna il permalink.

Lascia anche tu un Commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...